Cosa vedere a Varsavia in 2 giorni

Pubblicato il: 12-08-2018

Hai deciso di visitare la capitale della Polonia? Hai a disposizione poco tempo? Ti aiuteremo a capire cosa vedere a Varsavia in 2 giorni.

Se vai di fretta, sotto ogni giorno ho raggruppato tutti i nomi dei posti da vedere, tutti collegati tra di loro per un percorso unico. Quindi iniziamo e scopriamo cosa vedere a Varsavia in 2 giorni.

Giorno 1

Città Vecchia (stare miasto) – Piazza del MercatoColonna di Sigismondo – Rynek Starego Miasta – Castello Reale – Cattedrale di San Giovanni Battista – Santuario di Nostra Signora della Grazia
Città Nuova (nowe miasto – attorno le mura della città vecchia) – Chiesa di S. Kazimierz – Chiesa della Natività della Vergine Maria – Cittadella – Chiesa delle Suore del Santissimo Sacramento – Museo di Maria Sklodowska-Curie – Cattedrale del Campo dell’Esercito polacco

Come prima cosa dobbiamo recarci verso la parte centrale della città. Precisamente nella città vecchia. Raggiunta la zona si può iniziare ad ammirare la piazza antica.

Nel centro della piazza noterete la Colonna di Sigismondo, uno dei simboli della città di Varsavia. Da un lato si troveranno le mura del castello antico e dal lato opposto il Castello Reale. Entrare nella piazzetta del castello è gratuito. Per vedere gli interni bisognerà munirsi di biglietto invece.

ArTravel | Piazza del Mercato | Varsavia

Lasciandoci alle spalle la piazza possiamo incamminarci verso la Piazza del Mercato. Durante il percorso si potranno ammirare la Cattedrale di San Giovanni Battista e il Santuario di Nostra Signora della Grazia.

Completata la visita del centro storico di Varsavia possiamo concentrarci sulla parte della città nuova. Verrete immersi in qualcosa di completamente diverso. Qualcosa di moderno. Forse un pò più triste turisticamente parlando. Nella città nuova sono presenti la “Cittadella“, un gran numero di chiese e cattedrali, le più importanti elencate sopra. Infine il Museo di Maria Sklodowska-Curie, che purtroppo durante la mia visita in città era momentaneamente chiuso.

Giorno 2

Palazzo della Cultura e della Scienza (panoramica piano 30)
Giardini Sassoni – Tomba del Milite Ignoto – Gran Teatro
Museo di Chopin (Frederic Chopin Museum)
Statua della Sirenetta (Sirena di Varsavia)
Palazzo sull’isola (Palace on the Isle)
Parco Lazienkowski (Łazienki Park)
Palazzo Radziwill | Palazzo del Parlamento (Palazzo del Belweder)

ArTravel | Skyline | Varsavia

Il secondo giorno sarà più impegnati e concentrato nella parte più verde della città di Varsavia. La prima tappa da fare in assoluto è recarsi presso il Palazzo della Cultura e della Scienza. A vostra discrezione potete scegliere se visitare o meno uno dei tanti musei o delle mostre presenti nell’enorme edificio. Ricordatevi solo che non avete molto tempo a disposizione, quindi scegliete saggiamente. L’importante è che, la cosa da fare in assoluto, salire fino alla terrazza presente al 30esimo piano dell’edificio. Il costo è l’equivalente di circa 5€. Ma merita tutto. Dalla terrazza vi è la possibilità di vedere la grande vastità della città e l’imponenza dei grattacieli, costruiti nella zona attorno al palazzo. Prendetevi tutto il tempo necessario.

Una volta ritornati a terra possiamo recarci verso i Giardini Sassoni per un primo giro immersi nel verde della città. Recandosi verso l’esterno dei giardini si potrà notare una piccola struttura dedicata come Tomba del Milite Ignoto. Vi è la presenza di guardie e di militari. Se vi recate di mattina abbastanza presto potrete vedere l’alzamento della bandiera con i soldati e uno di essi che suona la tromba. Di fianco al parco è presente anche il Gran Teatro.

ArTravel | Terrazza Museo di Chopin | Varsavia

Proseguendo le nostre tappe incamminiamoci verso il Museo di Chopin. Il museo è stato reso completamente multimediale da non molto tempo. Il ticket sarà una tessera digitale, che andrà utilizzata per interagire con le varie parti del museo. Per la visita del museo anche se siete frettolosi durerà minimo un’oretta. Per una visita dettagliata invece consigliamo almeno 2 o 3 ore. Il museo è suddiviso in 4 piani. Il piano terra dove è presente l’ingresso, i bagni e il guardaroba. Il piano -1 dove vi è la parte più multimediale del museo. Se volete sedetevi nei vari tavoli e ascoltate le migliori opere di Chopin, accompagnando la lettura della storia delle note stesse. I restanti piani (primo piano con terrazza e secondo piano) sono dedicati alla nascita, vita e morte del compositore Fryderyk Chopin.

Usciti dal museo, di corsa a nord verso il fiume. Prima del ponte è presente la Statua della Sirenetta. Avendo davanti al fiume, incamminiamoci verso la nostra destra. In direzione dell’immenso e bellissimo Parco Lazienkowski. All’interno del parco sono presenti vari musei ed edifici. Ciò che consigliamo di vedere almeno esternamente sono il Palazzo sull’isola e Palazzo Radziwill, anche detto Palazzo del Parlamento (Palazzo del Belweder).

Sicuramente a fine giornata sarete stanchissimi. Se vi è rimasto del tempo rimanete un pò dentro al parco e godetevi la natura e il verde che vi offre. Spero di esservi stato utile per scoprire cosa vedere a Varsavia in 2 giorni. Pochi giorni, ma ben organizzati.

ArTravel Nuvole Footer